mi è venuto un dubbio

Analisi, algebra lineare, topologia, gruppi, anelli, campi, ...
polibio

mi è venuto un dubbio

Messaggio da polibio » 07 feb 2007, 14:36

L'insieme Z dei numeri interi è numerabile?

Avatar utente
edriv
Messaggi: 1638
Iscritto il: 16 feb 2006, 19:47
Località: Gradisca d'Isonzo
Contatta:

Messaggio da edriv » 07 feb 2007, 14:45

0, 1, -1, 2, -2, 3, -3, 4, -4, ...... sì, è numerabile.

polibio

Messaggio da polibio » 07 feb 2007, 15:25

sì ma diciamo che per una questione estetica presferisco numerare prima i positivi, con cosa numero poi i negativi?

Avatar utente
thematrix
Messaggi: 465
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Quartu S.E. (CA)

Messaggio da thematrix » 07 feb 2007, 15:32

Scusa,ma cosa c'entra? O.O
Sunshine or rain, it's all the same, life isn't gray
oh Mary-Lou.

(Mary-Lou --- Sonata Arctica)

polibio

Messaggio da polibio » 07 feb 2007, 15:38

cosa centra che cosa?

polibio

Messaggio da polibio » 07 feb 2007, 15:46

sqrt(n^2) = ±n

per ogni n abbiamo una corrispondenza di due z

per numerabilità non si parla di corrispondenza biunivoca, ossia un rapporto di uno a uno?

pic88
Messaggi: 741
Iscritto il: 16 apr 2006, 11:34
Località: La terra, il cui produr di rose, le dié piacevol nome in greche voci...

Messaggio da pic88 » 07 feb 2007, 15:52

si, ma il fatto che ci sia una corrispondenza che ad ogni naturale associa due interi non esclude che si possa fare una corrispondenza biunivoca. Anzi lo implica: se ad ogni naturale possiamo associare un insieme al più numerabile di elementi di A, allora A è numerabile.

polibio

Messaggio da polibio » 07 feb 2007, 16:20

pic88 ha scritto:si, ma il fatto che ci sia una corrispondenza che ad ogni naturale associa due interi non esclude che si possa fare una corrispondenza biunivoca. Anzi lo implica: se ad ogni naturale possiamo associare un insieme al più numerabile di elementi di A, allora A è numerabile.
ad ugni n posso associare infiniti r, quindi R è numerabile?

polibio

Messaggio da polibio » 07 feb 2007, 16:26

esiste una dimostrazione della numerabilità di Z?

Avatar utente
thematrix
Messaggi: 465
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Quartu S.E. (CA)

Messaggio da thematrix » 07 feb 2007, 16:29

polibio ha scritto: per numerabilità non si parla di corrispondenza biunivoca?
Esatto.
Si parla dell'_esistenza_ di una corrispondenza biunivoca con N.
Da lì il mio "cosa c'entra",riferito all'altra numerazione di Z.
Sunshine or rain, it's all the same, life isn't gray
oh Mary-Lou.

(Mary-Lou --- Sonata Arctica)

polibio

Messaggio da polibio » 07 feb 2007, 16:38

thematrix ha scritto:
polibio ha scritto: per numerabilità non si parla di corrispondenza biunivoca?
Esatto.
Si parla dell'_esistenza_ di una corrispondenza biunivoca con N.
Da lì il mio "cosa c'entra",riferito all'altra numerazione di Z.
1 2 3 4 5 -1 -2 -3 -4 -5 ....

cos'hai contro questo ordinamento?

polibio

Messaggio da polibio » 07 feb 2007, 16:45

secondo me siete un frum di sudoku, altro che matematica

Sosuke
Messaggi: 256
Iscritto il: 05 ago 2006, 20:10

Re: mi è venuto un dubbio

Messaggio da Sosuke » 07 feb 2007, 17:33

polibio ha scritto:L'insieme Z dei numeri interi è numerabile?
visto i tuoi topic direi che l'insieme è come lo preferisci tu..... :lol:

polibio

Messaggio da polibio » 07 feb 2007, 18:28

ogni cosa ha un inizio

posso sbagliarmi ma credo che cantor fosse ossessionato dalla impossibilità di trovare il numero decimale successivo ad un numero dato, cosa che con la numerabilità ha poco a che fare, quando la matematica travisa il senso delle parole va nella dirzione sbagliata, non occorre un matematico per sapere che i numeri sono innumerevoli

cantor provò a svelare il mistero del continuo con la matematica mentre lo strumento da usare era la ragione


TEORIA della Prevalenza della Ragione sulla Matematica

Cap. 1
0, 1 e infinito

In questo breve capitolo vi porterò ad esploare i cofini ell'universo fisico. Immergetevi nello spazio euclideo vuoto, immaginate una sfera di ragio 'r' innanzi a voi, il raggio comincia contrarsi, la sfera si riduce a visa d'occhio, il raggio è sempre più piccolo, la sfera sta diventando invisibile, si riduce ancora e ancora e tac... la sfera è sparita. E' sparita è divenuta nulla, nulla come il nulla che vi circonda, sconfinato, illimitato... la sfera è diventata immensa.

Sosuke
Messaggi: 256
Iscritto il: 05 ago 2006, 20:10

Messaggio da Sosuke » 07 feb 2007, 18:38

polibio ha scritto: In questo breve capitolo vi porterò ad esploare i cofini ell'universo fisico. Immergetevi nello spazio euclideo vuoto, immaginate una sfera di ragio 'r' innanzi a voi, il raggio comincia contrarsi, la sfera si riduce a visa d'occhio, il raggio è sempre più piccolo, la sfera sta diventando invisibile, si riduce ancora e ancora e tac... la sfera è sparita. E' sparita è divenuta nulla, nulla come il nulla che vi circonda, sconfinato, illimitato... la sfera è diventata immensa.
Questa mi sembra più filosofia che matematica :shock:

Rispondi