Le solite persone ma non il solito giochettino!

Conteggi, probabilità, invarianti, logica, matematizzazione, ...
Avatar utente
teppic
Moderatore
Messaggi: 689
Iscritto il: 26 ago 2005, 09:50
Località: Parma
Contatta:

Messaggio da teppic » 16 mag 2007, 17:47

La cosa che mi stupisce è che molti di quelli a cui abbiamo dato 3 punti siano arrivati al giorno della premiazione pensando di avere fatto il problema completo. :shock:

Ma le avete lette le soluzioni che ho distribuito sgolandomi fuori dalla Colonia Agip? :x

Se lo aveste fatto, avreste notato che la dimostrazione era necessariamente in due parti: Barbara ha una strategia che le permette di vincere almeno 32 euro indipendentemente dalle scelte di Alberto, e Alberto ha una strategia che gli permette di pagare non più di 32 euro indipendentemente dalle scelte di Barbara.

Per la prima esistevano due approcci, uno più facile (3 punti) e uno più difficile, che conteneva già idee della seconda parte (4 punti, solo se la seconda parte era assente). Per la seconda parte c'era solo un approccio, che abbiamo valutato più difficile (4 punti).

MindFlyer

Messaggio da MindFlyer » 16 mag 2007, 18:56

Vedi teppic, quello che sostenevo nelle riunioni (ma forse tu non c'eri?) è che il problema di per sé è difficile come un problema 3-4, nel senso che la dimostrazione si scrive in poche righe e non usa teoremi/concetti che possono non essere noti a tutti.
La vera difficoltà del problema sta nel capire per bene la domanda, e quindi cosa bisogna dimostrare, perché questo presuppone sostanzialmente il Teorema di Zermelo. In questo senso, il problema può tranquillamente essere considerato oltre il livello di Cesenatico.

Avatar utente
edriv
Messaggi: 1638
Iscritto il: 16 feb 2006, 19:47
Località: Gradisca d'Isonzo
Contatta:

Messaggio da edriv » 16 mag 2007, 19:55

teppic ha scritto: Per la prima esistevano due approcci, uno più facile (3 punti) e uno più difficile, che conteneva già idee della seconda parte (4 punti, solo se la seconda parte era assente). Per la seconda parte c'era solo un approccio, che abbiamo valutato più difficile (4 punti).
Io non li ho visti sti tre modi... potresti dire quali erano?

@ Mind: a mio modesto parere, se un problema delle olimpiadi richiede di capire come funzionano le cose, e non solo di usare la solita "pratica" delle olimpiadi, è un buon problema.

MindFlyer

Messaggio da MindFlyer » 16 mag 2007, 20:56

edriv ha scritto:@ Mind: a mio modesto parere, se un problema delle olimpiadi richiede di capire come funzionano le cose, e non solo di usare la solita "pratica" delle olimpiadi, è un buon problema.
In generale è vero, ma in questo caso secondo me il problema era "tecnico". Nel senso che presupponeva l'aver meditato su certi fatti e l'aver chiaro un certo numero di cose, tra cui l'esistenza del valore che il problema chiedeva di trovare, il significato di strategia, etc etc etc.
Da questo punto di vista, il problema 5 era estremamente facile, e molto più facile del 4, così come il 6 (ma in misura minore, perché il 6 era un problema di Analisi 1 e come tale pieno zeppo di quantificatori impliciti che non tutti sono riusciti ad ordinare nel modo giusto).

Come dire, per me il problema chiedeva di lavorare con cose "troppo grandi". Che poi fosse facile non discuto, ma la sua facilità era subordinata all'aver compreso molti altri fatti non necessariamente banali, che secondo me non sono nel bagaglio di tutti i concorrenti di Cesenatico, e che quindi non è corretto richiedere.

E con questo, magari basta OT. O se vogliamo continuare la discussione, sposto gli ultimi messaggi altrove.

MindFlyer

Messaggio da MindFlyer » 16 mag 2007, 21:02

edriv ha scritto:Io non li ho visti sti tre modi... potresti dire quali erano?
Prima lasciamo che gli altri provino a trovarli.

Avatar utente
Zoidberg
Messaggi: 312
Iscritto il: 10 mar 2006, 15:41
Località: Pisa - Trebaseleghe (PD)
Contatta:

Messaggio da Zoidberg » 16 mag 2007, 22:47

Infatti per quanto mi riguarda, leggendo il problema ci ho messo poco/niente a trovare il 32.

Quanto poi a dimostrarlo era un altro paio di maniche, e non mi sarebbe mai venuto in mente che si dovessero fare 2 dimostrazioni, una per Alberto e una per Barbara!

Rispondi