Problema di logica elementare (per voi.....)

Conteggi, probabilità, invarianti, logica, matematizzazione, ...
Rispondi
Animus
Messaggi: 25
Iscritto il: 23 ott 2006, 20:37

Problema di logica elementare (per voi.....)

Messaggio da Animus » 17 feb 2008, 21:38

Ma difficile per me. :shock:

Ragazzi, potreste aiutarmi su questo problema?

Non riesco a capire se :
1. a->b (a implica b)
2. b-> not a (b implica non a)

, sono predicati che insieme creano una contraddizione oppure se sono coerenti... :cry:

Ossia sarebbe una ovvia contraddizione se valesse la relazione transitiva, io credo che valga...vale?

E nel caso fosse una contraddizione, esiste un "logica" in cui possa valere?
Che mi dite?

Grazie

Stoppa2006
Messaggi: 51
Iscritto il: 28 nov 2006, 20:12

Messaggio da Stoppa2006 » 17 feb 2008, 21:52

L'insieme $ \{A\rightarrow B,B\rightarrow\neg A\} $ non è contraddittorio, basta prendere un modello in cui $ A $ è falso e $ B $ è vero.

Avatar utente
julio14
Messaggi: 1208
Iscritto il: 11 dic 2006, 18:52
Località: Berlino

Messaggio da julio14 » 17 feb 2008, 21:56

Vale la proprietà transitiva:
a=i cuscini sono verdi
b=i cuscini sono belli
per la 1, se i cuscini sono verdi, allora sono belli, ma se sono belli per la 2 non sono verdi. Ciò implica che a è falsa. Le due relazioni non sono ancora in contraddizione, perchè nelle ipotesi non è presente che a è vera. :D

EDIT stoppa è arrivato prima di me :D
RIEDIT @stoppa perchè b dev'essere vera? anche falsa va bene no?

Stoppa2006
Messaggi: 51
Iscritto il: 28 nov 2006, 20:12

Messaggio da Stoppa2006 » 18 feb 2008, 00:53

Si anche $ B $ falsa va bene, il mio era solo un esempio per far vedere che l'insieme di proposizioni non era contraddittorio...
Comunque è sufficiente che $ A $ sia falsa per avere un modello.

Avatar utente
ipparco
Messaggi: 58
Iscritto il: 24 gen 2007, 10:44
Località: Verona

Messaggio da ipparco » 18 feb 2008, 11:57

Il problema si può risolvere esaminando per tutti i possibili valori di verità di a e b quali sono i valori di verità delle proposizioni.
I risultati sono questi:

per a=V, b=V si ottiene 1=V, 2=F
per a=V, b=F si ottiene 1=F, 2=V
per a=F, b=V si ottiene 1=V, 2=V
per a=F, b=F si ottiene 1=V, 2=V

Se non accade mai in nessun caso che 1 e 2 sono tutte e due vere, allora il sistema è contraddittorio; se c'è almeno un caso in cui 1 e 2 sono vere, allora il sistema è coerente.
Nel nostro problema, ci sono addirittura 2 casi in cui 1 e 2 sono veri, cioè (a=F, b=V) e (a=F, b=F), che si può esprimere sinteticamente come (a=F).
Col senno di poi è evidente: una implicazione è vera quando l'antecedente è falso o quando il conseguente è vero.

Animus
Messaggi: 25
Iscritto il: 23 ott 2006, 20:37

Messaggio da Animus » 18 feb 2008, 12:05

Stoppa2006 e julio14, vi ringrazio per il chiarimento.

Alla prossima... :D

Ciao

Rispondi