135. $x+y \mid xn^x+ym^y$

Numeri interi, razionali, divisibilità, equazioni diofantee, ...
Rispondi
Avatar utente
jordan
Messaggi: 3988
Iscritto il: 02 feb 2007, 21:19
Località: Pescara
Contatta:

135. $x+y \mid xn^x+ym^y$

Messaggio da jordan » 13 nov 2012, 15:14

Siano $m,n$ interi positivi fissati. Mostrare che esistono infinite coppie di interi positivi $(x,y)$ tali che $\text{gcd}(x,y)=1$ e $x+y \mid xn^x+ym^y$.
The only goal of science is the honor of the human spirit.

Ido Bovski
Messaggi: 232
Iscritto il: 07 mag 2012, 11:51

Re: 135. $x+y \mid xn^x+ym^y$

Messaggio da Ido Bovski » 14 nov 2012, 02:47

[edit: baggianata]
Ultima modifica di Ido Bovski il 14 nov 2012, 15:09, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
kalu
Messaggi: 295
Iscritto il: 23 nov 2010, 16:52
Località: Pisa

Re: 135. $x+y \mid xn^x+ym^y$

Messaggio da kalu » 14 nov 2012, 14:44

Ido Bovski ha scritto:Dimostriamo che se $x+y\mid n^x-m^y$, allora $\displaystyle x(x+y)+y(x+y)=(x+y)^2\mid n^{x(x+y)}-m^{y(x+y)}$.
Così costruisci una coppia di interi non più coprimi :roll:
(Scusami, $\text{rad}(n)$ sarebbe il prodotto dei divisori primi di $n$?)
Pota gnari!

Ido Bovski
Messaggi: 232
Iscritto il: 07 mag 2012, 11:51

Re: 135. $x+y \mid xn^x+ym^y$

Messaggio da Ido Bovski » 14 nov 2012, 15:08

kalu ha scritto:
Ido Bovski ha scritto:Dimostriamo che se $x+y\mid n^x-m^y$, allora $\displaystyle x(x+y)+y(x+y)=(x+y)^2\mid n^{x(x+y)}-m^{y(x+y)}$.
Così costruisci una coppia di interi non più coprimi :roll:
(Scusami, $\text{rad}(n)$ sarebbe il prodotto dei divisori primi di $n$?)
Vero, dovrò ricordarmi di non risolvere più problemi alle 2 di notte. Beh, a 'sto punto salta tutta la dimostrazione e purtroppo oggi non ho tempo per pensarci su...
Sì, $\text{rad}(n)$ è il radicale di $n$ ed è esattamente ciò che tu hai detto.

Avatar utente
jordan
Messaggi: 3988
Iscritto il: 02 feb 2007, 21:19
Località: Pescara
Contatta:

Re: 135. $x+y \mid xn^x+ym^y$

Messaggio da jordan » 19 nov 2012, 01:04

Qualcuno che si fa avanti? Dai che è anche piu' facile del precedente.. :roll:
The only goal of science is the honor of the human spirit.

Ido Bovski
Messaggi: 232
Iscritto il: 07 mag 2012, 11:51

Re: 135. $x+y \mid xn^x+ym^y$

Messaggio da Ido Bovski » 21 nov 2012, 15:09

Vabè, nessuno sembra interessato, dunque avanzo qualche idea (probabilmente inutile), che in realtà erano parte di una dimostrazione che avevo postato il 16 ma che ho cancellato pochi minuti dopo perché accortomi che ci fosse un buco.

Poiché $\gcd(x, x+y)=1$ e $xn^x+ym^y\equiv x(n^x-m^y) \pmod {x+y}$, si ha che $x+y\mid xn^x+ym^y$ sse $x+y\mid n^x-m^y$.
Sia $p$ un numero primo tale che $p\not\mid nm$. Vogliamo scegliere $x$ e $y$ in modo tale che $n^x\equiv m^y \pmod p$, ovvero $x+y=p$.
Sia $g$ un generatore mod $p$ e siano $\alpha, \beta \in(\mathbb{Z}/p\mathbb{Z})^*$ tali che $n\equiv g^{\alpha}$ e $m\equiv g^{\beta} \pmod p$. Si deve quindi avere che $\alpha x\equiv \beta y \pmod {p-1}$, ovvero $x\equiv \beta (\alpha+\beta)^{-1} \pmod {p-1}$.
Se ora dimostro che sono infiniti i $p$ primi per i quali esiste l'inverso di $\alpha+\beta$ modulo $p-1$ avrei finito perché posso scegliere $x\in(\mathbb{Z}/p\mathbb{Z})^*$ e $y$ di conseguenza.
Un paio di note:
-con la scelta così fatta $\gcd(x, y)=\gcd(x, p-x)=1$
-se $g$ è un generatore mod $p$ allora i $g^k$ con $\gcd(k, p-1)=1$ sono tutti e soli i generatori mod $p$, quindi $x\equiv \beta (\alpha+\beta)^{-1} \pmod {p-1}$ qualsiasi sia la scelta del generatore mod $p$.

Avatar utente
jordan
Messaggi: 3988
Iscritto il: 02 feb 2007, 21:19
Località: Pescara
Contatta:

Re: 135. $x+y \mid xn^x+ym^y$

Messaggio da jordan » 09 dic 2012, 17:52

Manco questo non è piaciuto :/

Allora, se $\text{gcd}(m,n)=z>1$ allora è sufficiente scegliere $y\ge 5$ e $x=z^{y-1}-y$, con $\text{gcd}(x,y)=1$. Altrimenti $z=1$: vogliamo mostrare che esistono infiniti primi $p$ tali che $x+y=p$ soddisfano la nostra richiesta, equivalente a $m^xn^{x-1} \equiv 1 \pmod p$. Assumiamo per assurdo che esiste solo un numero finito di primi $p_i$ che dividono $\{m^kn^{k-1}-1\}_{k \in \mathbb{N}_0}$, e sia quest'insieme $\mathcal{P}:=\{p_1,p_2,\ldots,p_w\}$. Fissato un intero $k_0>0$, sia \[ m^{k_0}n^{k_0-1}-1=\prod_{p_i \in \mathcal{P}'}{p_i^{\alpha_i}} \]
dove gli $\alpha_i$ sono strettamente positivi, e $\mathcal{P}' \subseteq \mathcal{P}$. Ora, definito $h_0:=\text{lcm}\{\varphi(p_i^{2\alpha_i})\}_{p_i \in \mathcal{P}'} \cdot \text{lcm}\{\varphi(p_j)\}_{p_j \in \mathcal{P}\setminus \mathcal{P}'}$, abbiamo:
\[ m^{k_0+th_0}n^{k_0+th_0-1}-1=\prod_{p_i \in \mathcal{P}'}{p_i^{\beta_{t,i}}} \]
per qualche intero positivo $\beta_{t,1},\beta_{t,2},\ldots,\beta_{t,w}$ e ogni intero positivo $t$. Ma questo è impossibile perchè $\upsilon_{p_i}(m^{k_0+th_0}n^{k_0+th_0-1}-1)=\alpha_i$ per ogni $p_i \in \mathcal{P}$. []
The only goal of science is the honor of the human spirit.

Rispondi