succesione - n^2

Polinomi, disuguaglianze, numeri complessi, ...
Avatar utente
jordan
Messaggi: 3988
Iscritto il: 02 feb 2007, 21:19
Località: Pescara
Contatta:

succesione - n^2

Messaggio da jordan » 11 dic 2007, 23:49

Per quali valori del primo termine $ a_0 $ tutti i termini $ a_k $ della successione, definita da $ a_{n+1}=2a_n -n^2 $, sono maggiori o uguali a zero?

chi ha l'ideona? :lol: :lol:
il testo nonlho modificato
Ultima modifica di jordan il 12 dic 2007, 13:43, modificato 2 volte in totale.
The only goal of science is the honor of the human spirit.

mistergiovax

Messaggio da mistergiovax » 12 dic 2007, 09:49

La crescenza di $ a_n $ e' lineare, mentre n viene sottratto in modo quadratico. Mi viene in mente, ma potrei anche sbagliarmi che da un certo n in poi, $ n^2>a_n $

Carlein
Messaggi: 315
Iscritto il: 26 nov 2007, 18:16
Località: Napoli

Messaggio da Carlein » 12 dic 2007, 12:26

Io un idea più precisa ce l'avrei:purtroppo sto a scuola qundi non ho molto tempo;provo a farvela capire:Chiamiamo ao il generico primo termine,dunque
a(n)=2^n *ao -x-n^2.Dove x è la somma algebrica di tutti i termini negativi,escluso n^2.Ad esempio in a(2)=2(2a-1)-4,x=2*-1=-2.
2^n*ao-x-n^2>o dà ao>(n^2+x)/2^n.Poi consideriamo il successivo 2(2^n*ao-x-n^2)-(n+1)^2 implica ao>(3n^2+2x+1-2n)/2^(n+1).
Ora confrontando i due valori si ha che il secondo è sempre maggiore del primo ne segue che il valore di ao è sempre crescente e non vi può essere valore finito che soddisfi la richiesta del problema.
Scappo perchè sennò vengo sospeso
Fatemi sapere.
Lo stolto è colui che dice quello che sa.Il saggio è colui che sa quello che dice.
"And then one day you find,ten years have got behind you,no one told when to run,you missed the starting gun"

mistergiovax

Messaggio da mistergiovax » 12 dic 2007, 13:20

Anche io ero a lezione. Comunque mi sono calcolato $ a_{n+2} $ durante la pausa dell'ora di statistica e mi veniva minore di $ a_{n+1} $ usando $ a_n $. Non potevo dire di più perché anche io avevo lezione!

Avatar utente
Febo
Messaggi: 47
Iscritto il: 20 set 2007, 15:08

Messaggio da Febo » 12 dic 2007, 13:40

Ma siete sicuri che non si possa mai?? Io ho provato con $ a_0=3 $ e mi pare che a_n resta positivo. Voi per quali a_0 avete fatto la prova???

ciaociao!!
Fondatore dell'associazione "Non uno di meno", per lo sterminio massiccio dei nani e affini.

EvaristeG
Site Admin
Messaggi: 4791
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da EvaristeG » 12 dic 2007, 14:17

Hmm Carlein, a parte che la formula è $ a_{n+1}=2a_{n}-n^2 $, quindi
$ a_2=2a_1-1 $ e non -4, non si capisce molto di quello che hai scritto... per favore, impara ad usare il tex, non è difficile.
E poi, un suggerimento "a priori" (nel senso che il problema non ho provato a farlo ma di solito questo tentativo va fatto):
Un cretino ha scritto:Dato n, quali valori di a_0 fanno sì che a_n=0? Al crescere di n, come si comportano questi valori?
Ah, se fosse un suggerimento che non porta a niente, prego jordan di farmelo notare.

Carlein
Messaggi: 315
Iscritto il: 26 nov 2007, 18:16
Località: Napoli

Messaggio da Carlein » 12 dic 2007, 15:31

Allora mi scuso prima di tutto con mistergiovax non volevo offenderti.Poi mi scuso per non aver ancora imparato Latex e per aver scritto la soluzione in una maniera incomprensibile.In secondo luogo mi sono sbagliato poichè ho lavorato sulla formula sbagliata:a(n)=a(n-1)-(n)^2.Scusate stamattina prima di uscire l'ho letta e memorizzata male.Comunque la mia idea che su quella formula aveva successo è questa:Scrivo l' equazione di a(n) in funzione di ao vedo di quale valore deve essere maggiore ao.Poi faccio la stessa cosa con a(n+1),e metto a confronto i due valori:se il secondo è maggiore del primo per qualsiasi valore positivo di n ,e se,nel mio caso era così,la loro differenza è sempre maggiore o uguale a 1 allora i valori di ao sono divergenti,ovvero non esisterà mai un ao che soddisfa le condizioni.Ora non so se questo si può adattare anche alla formula esatta,a occhio direi di sì ma non ci metto la mano sul fuoco.Nel frattempo io mi eclisso nella promessa che non scriverò mai più una formula su questo forum fin quando non imparerò latex.Perdonatemi ancora per la mia schifosa pigrizia.
Lo stolto è colui che dice quello che sa.Il saggio è colui che sa quello che dice.
"And then one day you find,ten years have got behind you,no one told when to run,you missed the starting gun"

Avatar utente
gian92
Messaggi: 558
Iscritto il: 12 nov 2007, 13:11
Località: roma

Messaggio da gian92 » 12 dic 2007, 16:38

Febo ha scritto:Ma siete sicuri che non si possa mai?? Io ho provato con $ a_0=3 $ e mi pare che a_n resta positivo. Voi per quali a_0 avete fatto la prova???

ciaociao!!
$ a_2_4=-46 $ con $ a_0=3 $

EvaristeG
Site Admin
Messaggi: 4791
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da EvaristeG » 12 dic 2007, 18:35

0 . 3
1 . 2*3-0^2=6
2 . 2*6-1^2=11
3 . 2*11-2^2=18
4 . 2*18-3^2=27
5 . 2*27-4^2=38
6 . 2*38-5^2=51
7 . 2*51-6^2=66
8 . 2*66-7^2=83
9 . 2*83-8^2=102
e andando avanti così si arriva a
24 . 2*578-23^2=627
che non mi sembra negativo.
giang92, rifai i conti :D

Avatar utente
Nonno Bassotto
Site Admin
Messaggi: 970
Iscritto il: 14 mag 2006, 17:51
Località: Paris
Contatta:

Messaggio da Nonno Bassotto » 12 dic 2007, 18:41

Avevo dato un hint, ma poi ho visto che il problema è fuori da poco, ed è ancora presto. :)
Ultima modifica di Nonno Bassotto il 12 dic 2007, 18:53, modificato 1 volta in totale.
The best argument against democracy is a five-minute conversation with the average voter. - Winston Churchill

Avatar utente
gian92
Messaggi: 558
Iscritto il: 12 nov 2007, 13:11
Località: roma

Messaggio da gian92 » 12 dic 2007, 18:47

:shock:
molto strano, non mi ero fidato di farli a mano e aveno scritto addirittura un programma.
bah, anche i computer sbagliano.

darkcrystal
Messaggi: 701
Iscritto il: 14 set 2005, 11:39
Località: Chiavari

Messaggio da darkcrystal » 12 dic 2007, 19:54

Soluzione sbiancata... non barate!!
Se a_0=3, a_n=n^2+2n+3, come si può facilmente verificare "pluggandoci" dentro n=0 e verificando che a_{n+1}=2a_n-n^2=2(n^2+2n+3)-n^2=n^2+4n+6=(n+1)^2+2(n+1)+3. Perciò evidentemente 3 funziona... e anche tutti quelli più grandi! Facile invece vedere che 2 non va bene
Ciao!
"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità dell'uomo, e non sono tanto sicuro della prima" - Einstein

Membro dell'EATO

piever
Messaggi: 645
Iscritto il: 18 feb 2006, 13:15
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da piever » 12 dic 2007, 20:19

A davide:

pero' sei tu che bari... penso si intendesse $ a_0\in\mathbb{R} $..

Comunque, e imbianco per sport, un suggerimento generale (che nessuno ha parte davide ha usato) e' questo:

Levate n^2 nella ricorsione...

Buona fortuna...
"Sei la Barbara della situazione!" (Tap)

Avatar utente
jordan
Messaggi: 3988
Iscritto il: 02 feb 2007, 21:19
Località: Pescara
Contatta:

Messaggio da jordan » 12 dic 2007, 20:38

piever ha scritto:...che nessuno ha parte davide ha usato
piu passa e piu mi convinco che diventerai il genio del secolo :lol:
piever ha scritto:..Levate n^2 nella ricorsione...
..appunto..
The only goal of science is the honor of the human spirit.

matteo16
Messaggi: 303
Iscritto il: 10 dic 2007, 21:16

Messaggio da matteo16 » 12 dic 2007, 20:44

EvaristeG ha scritto:0 . 3
1 . 2*3-0^2=6
2 . 2*6-1^2=11
3 . 2*11-2^2=18
4 . 2*18-3^2=27
5 . 2*27-4^2=38
6 . 2*38-5^2=51
7 . 2*51-6^2=66
8 . 2*66-7^2=83
9 . 2*83-8^2=102
e andando avanti così si arriva a
24 . 2*578-23^2=627
che non mi sembra negativo.
giang92, rifai i conti :D
anche a me viene con 3 però siccome n cresce in modo quadratico forse prendendo numeri più alti ancora potrebbe diventare minore di zero
bisognerebbe dimostrarlo e ricavarne una regola generale

Rispondi