Pagina 2 di 2

Inviato: 04 set 2006, 23:37
da Gargantua

Inviato: 04 set 2006, 23:49
da Gargantua
Accidenti! Mi hai bruciato sul tempo per sei miseri minuti! Tutta colpa delle acrobazie che ho dovuto fare per pubblicare l'immagine sulla rete
Però mi consola che concordiamo sulla soluzione, perché è quella che ho proposto al test a Pisa.
Qualcuno si ricorda il testo dell'esercizio in cui bisognava determinare i valori di a per cui un polinomio di terzo grado aveva radici opposte?

Inviato: 05 set 2006, 09:25
da gian
darkcrystal ha scritto: Possiamo supporre che sin x>0 (altrimenti si avrebbe 0<0)

Del resto questa condizione è necessaria, ma è anche sufficiente: basta infatti porre $ \xi =\pi $ per avere una soluzione
C'è una leggera contraddizione...

Inviato: 05 set 2006, 12:09
da darkcrystal
Ops... vabbe', facciamo tendere $ \xi $ a $ \pi $, tanto il valore dell'espressione è strettamente maggiore di -1 e pertanto esiste un reale strettamente compreso tra -1 e tale valore, basta prendere l'angolo corrispondente a questo coseno (che esiste...)
Speriamo ora di essere a posto!