Dimostrato!

Un forum per discutere di tutto quello che non riguarda la matematica!

Moderatore: tutor

Bloccato
Avatar utente
Mag
Messaggi: 59
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da Mag » 01 gen 1970, 01:33

Ho sentito dire che è stato dimostrato Reiman [non so se si scrive così],
<BR>ma è vero?
<BR>se qulcuno ne sa di più mi può fornire il sito dove scaricare la dimostrazione?
Quando tutti vedevano solo nero...



...noi vedevamo anche rosa!

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 01 gen 1970, 01:33

Sclavus a tutti.
<BR>
<BR>Si scrive \"Riemann\" e ne ha parlato un trafiletto sul numero scorso (agosto, direi) di \"Le Scienze\".
<BR>
<BR>E\' un po\' ingenuo pensare che la dimostrazione si trovi così, seguendo un link. Magari trovi una sintesi o un pre-print. Trattandosi di un problema molto sofisticato e avanzato, ritengo che qualunque cosa tu possa trovare sull\'argomento nel web, sia sostanzialmente incomprensibile (a meno che tu non sia uno specialista di Teoria dei Numeri, of course...).
<BR>
<BR>Comunque, sempre stando a \"Le Scienze\" (numero successivo e quindi dovrebbe essere settembre), pare siano sorti dubbi sulla tenuta della dimostrazione.
<BR>
<BR>Se qualcuno ne sa qualcosa di più, dica.
<BR>
<BR>Sclavus.
<BR>
<BR>M.
<BR>
<BR>EDIT: Nel frattempo ho recuperato il link che \"Le Scienze\" riportava:
<BR>
<BR>http:///www.math.purdue.edu/~branges/
<BR>
<BR>Seguendo il link \"Apology...\" si arriva al seguente pdf
<BR>
<BR>http://www.math.purdue.edu/ftp_pub/branges/apology.pdf
<BR>
<BR>sono 24 pagine, che contengono per l\'appunto una sintesi della dimostrazione. Come detto, il contenuto richiede conoscenze molto avanzate di TdN e non è davvero una lettura da comodino...
<BR>
<BR>
<BR>\"Draco dormiens numquam titillandus\"
<BR>
<BR>Never tickle a sleeping dragon
<BR><BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: marco il 20-09-2004 11:11 ]
[i:2epswnx1]già ambasciatore ufficiale di RM in Londra[/i:2epswnx1]
- - - - -
"Well, master, we're in a fix and no mistake."

WindowListener
Messaggi: 78
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: (UNI) Trieste

Messaggio da WindowListener » 01 gen 1970, 01:33

E\' uscito un preprint di 124 pagine circa di un professore , un certo L. de Branges (Prude University) che afferma di aver risolto la congettura di Riemann , pero\' ci sono dei dubbi : un controesempio al suo approccio di dimostrazione e\' conosciuto dal 1998 quindi tutto e\' ancora da vedere ... (fonte mathworld come sempre <IMG SRC="images/forum/icons/icon_biggrin.gif"> )
<BR>
<BR>wl
import javax.swing.geom.*;

Avatar utente
HiTLeuLeR
Messaggi: 1874
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Reggio di Calabria

Messaggio da HiTLeuLeR » 01 gen 1970, 01:33

E\' una notizia un po\' datata, in verità! Il preprint di 23 pagine citato da marco risale al 2003, se la mia memoria non m\'inganna. L\'altro, ben più corposo, è stato pubblicato in rete nel giugno scorso. In entrambi i casi, tuttavia, le argomentazioni proposte dall\'autore (il Prof nominato da WindowListener) pare che siano tutt\'altro che esenti da critiche... Temo tuttavia che la questione sia davvero troppo vasta e complessa perché si possa affrontarla compiutamente in questa sede! Vabbé, scusate l\'incursione, in effetti non penso d\'aver aggiunto alcunché di significativo agli interventi precedenti. Ok, alla prossima!
<BR>
<BR>
<BR>\"Il mondo rise sempre delle sue tragedie, perché non vi era altro mezzo per sopportarle. Di conseguenza, quelle questioni che il mondo ha trattato seriamente, appartengono al lato comico della vita.\" - Oscar Wilde<BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: HiTLeuLeR il 20-09-2004 12:02 ]

Bloccato