fisica:correnti

Un forum per discutere di tutto quello che non riguarda la matematica!

Moderatore: tutor

Avatar utente
info
Messaggi: 903
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da info » 01 gen 1970, 01:33

Dopo avere scomodato la mia biro, ho subito capito \'ma quanto sono babbo!\'... Tutti questi problemi si risolvono grazie a Kirchhoff, l\'abbiamo capito (e la legge dei nodi),..... Una volta provato ad applicare questo in qualsiasi circuito meccanicamente (come quasi sempre in fisica per quanto mi sembra) dobbiamo trovare le correnti. Cosa c\'è di diverso in questo esercizio. Nulla!
<BR>Seguendo il principio delle maglie minime (da me denominato così) basta analizzare le maglie minime. Quante sono in questo caso? Esattamente 3! la due parti di rettangolo e quella contente Rx, Rs ed il generatore (per esempio, oppure contenente R,R ed il generatore, dipende da come visualizzaimo il circuito). Ora l\'esercizio è evidente e meccanico! 3 eqazioni per la legge delle maglie +2 per i nodi=5 con 5 variabili.
<BR>Tutto questo è stato scritto per rendere la faccenda istruttiva a me e ad altri!
<BR> Ciao
<BR>
<BR>
<BR>\'\'\'\'\'per maglie intendo un quasiasi percorso CHIUSO\'\'\'\'<BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: info il 13-04-2004 18:46 ]

zucco
Messaggi: 44
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Lodi

Messaggio da zucco » 01 gen 1970, 01:33

(ammesso che non abbia fatto uno stupidissimo errore di calcolo o, nella peggiore delle ipotesi, una totale castronata) </BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>
<BR>
<BR>ok, confermo la totale castronata

Shoma85
Messaggi: 98
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pisa

Messaggio da Shoma85 » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2004-04-13 18:30, info wrote:
<BR>Una volta provato ad applicare questo in qualsiasi circuito meccanicamente (come quasi sempre in fisica per quanto mi sembra) dobbiamo trovare le correnti.
<BR>
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>
<BR>Prova a fare questo meccanicamente ...
<BR>
<BR>Si ha una griglia piana infinita a maglie quadrate (tipo quadrettatura di un foglio infinito):ciascun lato è un filo metallico conduttore con resistenza R = 1 Ohm.Si collega tutto questo circuito ad un\'altro circuito esterno, in modo che i fili di ingresso e uscita siano separati da una sola resistenza : quanto vale la resistenza equivalente di tutta la griglia?
<BR>
<BR> <IMG SRC="images/forum/icons/icon_wink.gif"> <BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Shoma85 il 16-04-2004 20:10 ]
<img src="http://dsomensi.altervista.org/immagini/im.gif">

Biagio
Messaggi: 535
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da Biagio » 01 gen 1970, 01:33

puoi spiegarlo meglio shoma?
<BR>cioè:la griglia è fatta di una sola riga formata da infiniti quadretti adiacenti?
<BR>e la d.d.p è applicata all\'inizio di questa riga ai due angoli separati da una sbarretta?
<BR>
<BR>grazie

Shoma85
Messaggi: 98
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pisa

Messaggio da Shoma85 » 01 gen 1970, 01:33

La griglia ha infinite righe e colonne, tipo un foglio a quadretti \"infinito\".
<BR>Prendi due punti a caso (tanto cosa cambia?) separati da una sola resistenza (nel foglio a quadretti sarebbero due punti distati 5 mm), e lì applichi la d.d.p.
<BR>
<BR>Spero ora sia chiaro
<img src="http://dsomensi.altervista.org/immagini/im.gif">

Avatar utente
info
Messaggi: 903
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da info » 01 gen 1970, 01:33

Ciao Shoma! Giusto per nn lasciare i problemi insoluti....cmq in effetti nn era difficile. Bisogna essere abituati a ragionare un pò con questo tipo di problemi...
<BR>
<BR>Consider an infinite square grid of resistors, each of resistance R. What is the equivalent resistance between two adjacent points? What if you have an infinite triangular grid? An infinite hexagonal grid?
<BR>
<BR>
<BR>
<BR>Again, this is an annoying problem, because it requires a trick which is completely useless in any other problem than this one.
<BR>
<BR>
<BR>All right. So, consider a current I flowing into a certain point. By symmetry, this current I will split into four equal currents along each direction, with each current equal to I/4. Now, consider a different situation: one with a current I flowing out of a certain point. By symmetry, this current must come from four equal currents coming in from each direction, each equal to I/4. Now, superpose these two solutions, so that we have current I flowing into a point, and a current I flowing out of an adjacent point. By superposition, then, the current flowing in the resistor joining the two is I/4 + I/4 = I/2. If that’s the current, then the voltage across that resistor is just IR/2. This is the voltage between the input and the output. But, by definition, V = IReq. Hence, Req = R/2. For an infinite triangular grid, we use the same process, except the current splits into I/6, so the voltage is IR/3 and Req = R/3. Similarly, for an infinite hexagonal grid, the current splits into I/3, so the voltage is 2IR/3 and Req = 2R/3.
<BR>
<BR>Ciao
<BR>
<BR>
<BR>
<BR>

Bloccato