100 allievi del Sant\'Anna e una lampadina elettrica.

Un forum per discutere di tutto quello che non riguarda la matematica!

Moderatore: tutor

Avatar utente
psion_metacreativo
Messaggi: 645
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da psion_metacreativo » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>
<BR>Non c\'è che dire, Psion è davvero arguto ergo peto veniam.
<BR>
<BR>Ancora complimenti a Psion similiaque.
<BR>
<BR>sulla questione (nonché le geniali osservazioni di
<BR>qualcuno in suo proposito...)
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>
<BR>troppo buoni... mi sento così stimato che devo subito ristabilire la gerarchia tra voi e me proponendo questa soluzione \"avventata\" <IMG SRC="images/forum/icons/icon_wink.gif"> :
<BR>
<BR>Premessa: adoro le scommesse e l\'estate
<BR>Soluzione: calcolo che dopo 100 giorni la probabilità che non tutti gli studenti siano stati chiamati nell\'atrio è di 49,5%. Quindi dopo 200 tale probilità sarà dimezzata e quindi sarà 24,75%. si potrebbe proseguire per un\'altro po aspetttando che la probabilità diventi trascurabile (perfetto ragionamento da fisico...sono ancora con la mentalità per i giochi di stamattina che confermo essere stati piuttosto facilie bellini), però tra 200 giorni è il 2 Luglio 2004 è fossi lo studente chiamato quella notte sparerei che tutti gli altri sono già stati qui in perfetto tempo per godermi la finale degli europei (sperando che l\'italia vi sia arrivata) e godendomi le meritate vacanze dopo 200 giorni ininterroti sui libri.

bug84
Messaggi: 47
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: casa tua (sono dietro di te)

Messaggio da bug84 » 01 gen 1970, 01:33

antimateria...questo problemino non ti ricorda qualcosa??
quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

(John "Bluto" Belushi)

cekko
Messaggi: 196
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pisa

Messaggio da cekko » 01 gen 1970, 01:33

qualcuno mi spiega se e perché ho capito male?
"...e d'un tratto capii che il pensare è per gli stupidi, mentre i cervelluti si affidano all'ispirazione e a quello che il buon Bog manda loro".
Alex, Arancia Meccanica.

Avatar utente
Antimateria
Messaggi: 651
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Vergate sul Membro

Messaggio da Antimateria » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2003-12-15 17:17, cekko wrote:
<BR>oppure se iulik è il primo e poi non viene più chiamato, come può sapere il 100° di essere il 100°?
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>Infatti il problema è espresso male, e come dice il mio post precedente, in realtà ogni ragazzo viene chiamato \"frequentemente\".

Iulik
Messaggi: 36
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da Iulik » 01 gen 1970, 01:33

1. Questa sezione del forum è dedicata ad un preciso rompicapo.
<BR>2. Insulti, tirate d\'orecchie, sfottò et cetera non fanno parte dell\'intorno di questo rompicapo per cui da questo momento evitiamoli
<BR>3. Se volete utilizzare l\'avverbio \"frequentemente\", fate pure, secondo me ha una connotazione diversa rispetto a \"randomly\", ma l\'importante è intendersi, no?
<BR>4. Vorrei precisare che il nucleo centrale del problema è vecchio come il cucco, io ci ho solo aggiunto un vincolo: far convergere l\'algoritmo il più velocemente possibile
<BR>5. Caro Germ. adoro parlare di neuroscienze, ci lavoro al cnr di Pisa anche se sono ancora uno studente, ma il punto 1 è chiaro: o ti rispondo in privato oppure se può interessare anche ad altri si apre un\'altra sezione aperta a tutti dal titolo \"Il cervello matematico\".
"Non come il mondo sia, è ciò che è mistico, ma che esso sia" (Wittgenstein, TPL, 6.44)

cekko
Messaggi: 196
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pisa

Messaggio da cekko » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2003-12-16 12:31, Antimateria wrote:
<BR><!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2003-12-15 17:17, cekko wrote:
<BR>oppure se iulik è il primo e poi non viene più chiamato, come può sapere il 100° di essere il 100°?
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>Infatti il problema è espresso male, e come dice il mio post precedente, in realtà ogni ragazzo viene chiamato \"frequentemente\".
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>
<BR>ok, grazie. mi ero perso tra i discorsi intricati di euler. ora ho capito.
"...e d'un tratto capii che il pensare è per gli stupidi, mentre i cervelluti si affidano all'ispirazione e a quello che il buon Bog manda loro".
Alex, Arancia Meccanica.

Avatar utente
psion_metacreativo
Messaggi: 645
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da psion_metacreativo » 01 gen 1970, 01:33

guadate che sen caso non stavo scherzando (non molto) nella precedente soluzione è corretta (magari se avessi aspettato ancora un\'altro paio di volte 100 giorni in maniera tale che di volta in volta la prob che tutti i ragazzi non fossero già stati nell\'atrio si riducesse di volta in volta del 49,5%, in pratica si dimezza ogni 100 giorni, quando essa è pressochè 0) o no? devo postare i conti (banali del calcolo delle suddette probabilità?

Fede_HistPop
Messaggi: 576
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Tuenno, TN
Contatta:

Messaggio da Fede_HistPop » 01 gen 1970, 01:33

Meglio se li posti. Sono banali per te, ma non per me...
Co-founder and leader of Historiae Populorum.
0 A.D. Historian, Game Designer and Scenario Designer; maker of 0 A.D.'s Learning Campaign

Avatar utente
psion_metacreativo
Messaggi: 645
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da psion_metacreativo » 01 gen 1970, 01:33

ok.
<BR>
<BR>allora la probabilità che tutti gli studenti nei primi 100 giorni è:
<BR>
<BR>1°giorno
<BR>
<BR>100/100 (qualunque alunno verrà chiamato sicuramente non è mai stato nell\'atrio)
<BR>
<BR>2°giorno
<BR>
<BR>99/100 (va bene chiunque tranne quello della notte precedente)
<BR>
<BR>3°giorno
<BR>
<BR>98/100 (tutti tranne i 2 delle due notti precedenti)
<BR>
<BR>...
<BR>
<BR>100°giorno
<BR>
<BR>1/100
<BR>
<BR>in totale la probabilità che tutti gli studenti siano stati nell\'atrio nei primi 100 giorni è (100+99+98+...+1)/10000=5050/10000=50.5%
<BR>
<BR>pertanto la probabilità che non tutti gli studenti siano stati nell\'atrio è P=1-50.5%=49.5%
<BR>
<BR>Su 200 giorni la probabilità P si riduce del 49.5% perchè:
<BR>
<BR>dopo i primi 100 giorni abbiamo stabilito che al 50.5% tutti sono stati nell\'atrio e quindi nei giorni dal 101-200 abbiamo il 100% di probabilità che tutti siano già stati nell\'atrio
<BR>
<BR>abbiamo però stabilito anche che nei primi 100 giorni al 49.5% di probabilità non tutti sono stati nell\'atrio quindi ripetendo il ragionamento di prima per i giorni 101-200 abbiamo nuovamente che in questi giorni al 50.5% tutti andranno nell\'atrio mentre al 49.5% non tutti saranno nell\'atrio
<BR>
<BR>in definitiva quindi dopo 200 giorni la probabilità che non tutti siano stati nell\'atrio è 49.5%*49.5% =24.5025% (in pratica per convincersi della bontà di questa strategia bisogna osservare proprio che in pratica ogni 100 giorni la probabilità che non tutti gli studenti siano stati nell\'altri0 si dimezza)
<BR>
<BR>cioè in n*100 giorni la probabilità che non tutti gli studentii vengano nell\'atrio è (49.5%)^n
<BR>
<BR>allora che ne dite?
<BR><BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: psion_metacreativo il 16-12-2003 17:29 ]

Avatar utente
Antimateria
Messaggi: 651
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Vergate sul Membro

Messaggio da Antimateria » 01 gen 1970, 01:33

Non è una questione di probabilità, è una questione di trovare un algoritmo che dia con certezza la risposta in un numero finito di passaggi!
<BR>Quello descritto da Euler_25 è l\'algoritmo giusto, e ragionevolmente l\'unico, a patto di ammettere (forse non è chiaro) che gli studenti non vengano chiamati randomly, ma in modo che per ogni studente e per ogni istante, vi sia un istante nel futuro in cui lo studente viene chiamato (a patto che nel frattempo l\'algoritmo non termini).

Iulik
Messaggi: 36
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da Iulik » 01 gen 1970, 01:33

Caro Psion,
<BR>a te il paradosso di Zenone ti fa \'na pippa e molto probabilmente hai buone attitudini da fisico, ma questo è il forum delle Olimpiadi della matematica e allora mi aspetto una soluzione più \"matematica\". Siccome spero che tu diventi non un semplice fisico (sempre che tu lo voglia), ma un fisico alla Dirac, permettimi allora di fornirti un\'occasione per affinare le tue abilità matematiche ponendo un terribile vincolo:
<BR>SE UNO SBAGLIA VENGONO TUTTI DECAPITATI !!!
<BR>A questo punto credo che qualunque fisico ci penserebbe due volte prima di applicare la tua strategia almeno che non ha scoperto il modo per vivere INFINITI anni.
<BR>Coraggio ragazzi, la soluzione è difficile lo so, come so che in 1 ORA questi santannini sfigati non ci arriverebbero mai ad una soluzione, ma avendo più tempo a disposizione è umanamente possibile farcela. Dai, provateci ancora!
<BR>Vostro,
<BR>Giul.
"Non come il mondo sia, è ciò che è mistico, ma che esso sia" (Wittgenstein, TPL, 6.44)

Avatar utente
Wilddiamond
Messaggi: 348
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: S.Anna - Pisa ...e Montale (PT)

Messaggio da Wilddiamond » 01 gen 1970, 01:33

Ehilà, chi si vede!
<BR>Ho appena letto il problema, credo che nei prossimi giorni gli dedicherò un po\' di tempo! Direi che è MOLTO più tosto di quelli di cui parlavamo qualche giorno fa a mensa!
<BR>
<BR>Ps. Che ne diresti di postare qui nche la \"teoria matematica del giro della canna \"?
<BR>
<BR>Ciao---Wd
<BR>
<BR>[addsig]
-- Io sono fiero del mio sognare, di questo eterno mio incespicare --

F.Guccini "Quattro stracci" 1996

Iulik
Messaggi: 36
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da Iulik » 01 gen 1970, 01:33

Ancora un chiarimento: per come la vedo io non si tratta di trovare quando la probabilità che tutti siano passati va a zero, ma piuttosto, occorre minimizzare il tempo che ci vorrà per capire che tutti e cento sono passati. Ecco perchè la soluzione di Euler va bene, ma si può ancora fare di meglio.
"Non come il mondo sia, è ciò che è mistico, ma che esso sia" (Wittgenstein, TPL, 6.44)

euler_25
Messaggi: 428
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: mooolto vicino...

Messaggio da euler_25 » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2003-12-15 17:20, Iulik wrote:
<BR>Caro Euler, la tua soluzione non è affatto male
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>
<BR>Caro Iulik, le tue riflessioni non sono affatto male, ma (com\'è mia consuetudine là dove il conto non mi torna... e riconosco che non mi torna troppo spesso...) non posso fare a meno di porvi a chiosa talune considerazioni che, sia ben chiaro, <!-- BBCode Start --><B>non intendono essere minimamente polemiche</B><!-- BBCode End --> nei tuoi confronti; ché anzi, dopo aver letto il post con cui commenti la mia soluzione al tuo rompicapo e aver potuto così apprezzare l\'umanità e la finezza di pensiero che traspare nel tuo dire così arguto e puntuale, mi sono sempre più convinto del fatto che questo forum accoglie obiettivamente in suo seno gente ben più capace di quanto io avessi neppure lontanamente potuto <!-- BBCode Start --><I>immaginare</I><!-- BBCode End --> in principio di questa mia esperienza, dalla qual cerchia io (senza false modestie) pur mi escludo, non foss\'altro che perché (spero tu non abbia ardito mai mettere in dubbio il fatto ch\'io di questo dictat sia ben saputo...) non tocca certo a noi di giudicar noi stessi! E quantunque, come tu hai riconosciuto ed io non nego, la mia personale autostima e (aggiungo pure) la mia vana insipiente vanità non conoscano limiti di sorta alcuna, tuttavia (te lo assicuro) mi son pure sforzato di frenar la mia salace lingua e quinci contener <!-- BBCode Start --><I>lo mio borioso verbo</I><!-- BBCode End -->, talvolta (dacché son uomo) anche mancando malamente nel mio intento. In ogni caso, resta inequivocabile et inappuntabile certezza \'l fatto ch\'io giammai ho inteso svilir l\'altrui virtute o il pregio delle altrui cogitazioni; e quand\'anche abbia chiosato con spietata o fraintesa ironia le soluzioni da altri avanzate in relazione a questo o quel problema, non è che abbia agito per il puro gusto di recar dolo e cagionar frustranti umiliazioni alla dignità et all\'onore del fallace solutore! Ché anzi mia premura, pria d\'ogni altro fine, sarebbe di poter disporre del saper mio e delle mie scarne cognizioni, per quel poco che mi è dato, a sol vantaggio e beneficio di quei che n\'intendesser trarre adiuvo! Forse, come tu piuttosto dici, ed io su questo verso ti dò atto, è probabile che i miei discorsi, per via d\'una loro intrinseca contorta costruzione e del periodare verboso e ridondante di cui cotanto mi piace caricarli, contribuiscano in modo consistente a ingenerar nell\'altrui \'ngegno il dubbio ch\'io <!-- BBCode Start --><I>stia imbrogliando</I><!-- BBCode End -->, come tu mi fai notare, citando all\'uopo quei certi lumi di cui neppur son degno pronunziar lo nomo! A questo proposito, tuttavia, ti invito a sfogliare un po\' le altre pagine del forum: noterai, non v\'è dubbio, che ogni altro mio intervento ove mi sia capitato di discutere la soluzione d\'un problema o di proporre a mia volta un quesito o un esercizio di qualsivogli ispecie, non ha mancato di prediligere, innanzitutto, la chiarezza espositiva, in una ricerca quasi ossessiva del dettaglio e della precisione formale che, paradossalmente, comunque qualcuno ha criticato! Quindi, per il futuro... beh, penso non serva aggiungere altro! Siamo o non siamo persone acute e intelligenti? Ciao, allora... e alla prossima! Con obbligata stima e immenso rispetto,
<BR>
<BR>Salvo Tr. alias euler_25
<BR>
<BR><!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2003-12-15 17:20, Iulik wrote:
<BR>...vabbè dividi per 365 e vedrai che le ragazze saranno già a rischio menopausa!
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>
<BR>P.S.: tipico punto di vista maschio-centrico... moooolto interessante! Vada pure che fra 29 anni le ragazze santannine saran già belle in disuso per via dell\'imminente menopausa, ma una volta usciti fuor della cruda lor cattività, tornati ossia ad inseguir lo mondo e fronteggiar la vita a suon di pacchi, Iulik e i suoi compagni potranno sempre rivolgere le loro anguste brame alle donnine che \'l mondo durante quegli stessi anni avrà comunque continuato a partorire... tant\'è che alle ragazze giovani, che notoriamente affatto non disdegnano (e meno male!) il pittoresco frutto dell\'amore, tanto più dimostrano apprezzarlo quanto più se lo ritrovano duro e maturo (ragazze... iuuh... perdonatemi la finezza, ma è necessaria per concludere il mio dotto sillogismo)! Al contrario, il problema potrebbe essere soltanto di Iulik e de\' suoi compari, ché dopo tant\'anni di disuso, beh l\'attrezzo è pur plausibile pensar farà cilecca! Meglio allora tirarsi a presso una bella scorta di puf-pasticche e la versione portabile, rigorosamente \"made in Taiwan\", d\'un bel cric in solida lega di ferro-carbonio! <IMG SRC="images/forum/icons/icon_eek.gif">
<BR>
<BR>P.P.S.: ci penserò ancora al tuo problema... ma non ti illudere, non più del tempo che \'mpiego ogni mattina a spazzolarmi la dentiera... <IMG SRC="images/forum/icons/icon_biggrin.gif">
<center>Le cose cambiano... e i sentimenti pure...</center>

edony
Messaggi: 204
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Salerno

Messaggio da edony » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2003-12-16 17:25, psion_metacreativo wrote:
<BR>ok.
<BR>
<BR>allora la probabilità che tutti gli studenti nei primi 100 giorni è:
<BR>
<BR>1°giorno
<BR>
<BR>100/100 (qualunque alunno verrà chiamato sicuramente non è mai stato nell\'atrio)
<BR>
<BR>2°giorno
<BR>
<BR>99/100 (va bene chiunque tranne quello della notte precedente)
<BR>
<BR>3°giorno
<BR>
<BR>98/100 (tutti tranne i 2 delle due notti precedenti)
<BR>
<BR>...
<BR>
<BR>100°giorno
<BR>
<BR>1/100
<BR>
<BR>in totale la probabilità che tutti gli studenti siano stati nell\'atrio nei primi 100 giorni è (100+99+98+...+1)/10000=5050/10000=50.5%
<BR>
<BR>pertanto la probabilità che non tutti gli studenti siano stati nell\'atrio è P=1-50.5%=49.5%
<BR>
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>
<BR>Da dove esce fuori 10000 al denominatore? E cmq le probabilità le devi moltiplicare nn sommare quindi ti viene una cosa tipo 100!/100^100
<BR>

Bloccato