dubbio facoltà all\'UNi

Un forum per discutere di tutto quello che non riguarda la matematica!

Moderatore: tutor

Avatar utente
daniele
Messaggi: 81
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pontremoli
Contatta:

Messaggio da daniele » 01 gen 1970, 01:33

non solo fermi

AleX_ZeTa
Messaggi: 625
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da AleX_ZeTa » 01 gen 1970, 01:33

si ovvio... era quello di cui mi ricordavo meglio <IMG SRC="images/forum/icons/icon_wink.gif">
"E se si sono rotti i freni?"
"Se si sono rotti i freni non ci resta che l'autostop e il viaggio si complica. Faremo il giro del mondo a piedi."

cosma2000
Messaggi: 40
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: udine

Messaggio da cosma2000 » 01 gen 1970, 01:33

cerco di rispondere cumulativamente a qualche domanda di Germania:
<BR>
<BR>laurea (1° livello) = 180 crediti (3 anni)
<BR>laurea specialistica (2° livello) = 120 crediti (2 anni) [DOPO LA LAUREA DI 1° LIVELLO]
<BR>
<BR>per essere ammessi alla laurea di 2° livello devono venir riconosciuti almeno 150 crediti; così è possibile fare la laurea specialistica anche di cose un po\' diverse da quelle che hai fatto e ti vengono dati dei debiti che devi colmare.
<BR>
<BR>1 credito = 25 ore (lezione + studio individuale)
<BR>60 crediti = 1 anno.
<BR>
<BR>Puoi laurearti anche in meno tempo di quello indicato (con il vecchio oridnamento era vietato)
<BR>E\' vietato iscriversi a più corsi di laurea contemporaneamente.
<BR>
<BR>Spero di non aver fatto errori.

germania2002
Messaggi: 821
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Cosenza
Contatta:

Messaggio da germania2002 » 01 gen 1970, 01:33

si ma i ricercatori che han fatto la classifica tengono conto al 90% dei nobel tra il 1998-2001 (vedere come hanno pesato le varie voci) e mi pare al 10% quelli antecedenti al 1950......sennò a stò punto Gottinga ed heidelberg erano le prime due visto che hanno avuto una marea di nobel prima della 2a g.m.[addsig]
"un uomo deve migliorare di qualcosa il mondo, se si vuole sentire realizzato..."
"Deutschland der beste Staat!"
[url:pvcj9bic]http://www.grid.org[/url:pvcj9bic] (pc vs cancro,sars,peste)

Avatar utente
daniele
Messaggi: 81
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pontremoli
Contatta:

Messaggio da daniele » 01 gen 1970, 01:33

puoi laurearti in meno tempo? sicuro? mi sembrava d\'aver letto che fosse vietato dare esami dell\'anno successivo, mi pare in qualche manifesto di studi, penso parma, o in qualcuna di quelle guide universitarie, nell\'ulitmo anno, quindi ordinamento nuovo
<BR>ciao
<BR>daniele

SoN_NYO
Messaggi: 373
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Roma

Messaggio da SoN_NYO » 01 gen 1970, 01:33

Cmq certo le statistike sono annuali, e poi cmq c\'è di mezzo anke la ricerca, la collaborazione, gli sbokki lavorativi....ecc...
<BR>Cmq Ger nn riesco a capire Xkè vuoi mischiare X forza +materie, è come darsi una zappa sui piedi. Insomma fai confusione e basta. Penso ke se ti piace una combinazione di materie ( ke ne so Fisika-kimica) puoi fare ad esempio Ing. dei materiali o Ing. Energeticaq (sulle forme di energia).[addsig]
=SoN_NYO= res. sezione Warcraft3 SON clan, la vera devastazione inizia ORA!
Il DYO della DEVASTAZIONE è tornato................

Israfel_FMD
Messaggi: 47
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: in provincia di Treviso
Contatta:

Messaggio da Israfel_FMD » 01 gen 1970, 01:33

Giusto oggi sono stato a dare un\'occhiata a Trento (c\'era un Porte Aperte) e un prof. di fisica mi ha suggerito di non preoccuparmi se il piano di studi che ho intenzione di fare è qualcosa di previsto, se è stato già fatto, se mi troverò a fare esami extra... anzi, sostiene costui, se (poniamo) facessi la laurea lvl-1 a Matematica e poi passassi a Fisica Applicata, dovendo sostenere un bel po\' di corsi in più per recuperare il \"debito formativo\", ciò sarebbe un\'ottima cosa, perchè alla fine mi troverei con una laurea ben più versatile di un puro Fisico App. o un puro Matematico.
<BR>
<BR>Info interessante x chi si preoccupa che a fare Matematica si finisca mendicanti sognatori: a Trento c\'è la laurea specialistica in Matematica Applicata, e uno dei rami - cosiddetto statistico-finanziario - comprende stage di lavoro in banca al 2o anno, in vista poi di assunzione. Ora, lavorare in banca non è mai stato il mio sogno, ma devo dire che questa informazione mi ha tranquillizzato parecchio, in quanto ho una \"uscita di sicurezza\" se dovessi aver paura di non trovare lavoro... e poi, diavolo, volete che scassinare cassaforti sia così difficile? <IMG SRC="images/forum/icons/icon_wink.gif">
<b>"Tomorrow will take us away<br> Far from home<br> No-one will ever know our names<br> But the bards' songs will remain"</b><br>Blind Guardian - <i>"The Bard's Song: In The Forest"</i>

Israfel_FMD
Messaggi: 47
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: in provincia di Treviso
Contatta:

Messaggio da Israfel_FMD » 01 gen 1970, 01:33

Aggiunta: Son_Nyo, fossi in te non mi fiderei tanto di Ingegneria Energetica... un denominatore comune di tutte le informazioni che ho ricevuto su Ingegneria è stato: <!-- BBCode Start --><I>non fidarsi dei corsi di laurea appena creati</I><!-- BBCode End --> (come se non bastasse mio fratello che ha perso un anno a Ing. delle Telecomunicazione e si è trasferito alla più sicura Elettronica). Forse fino a qualche anno fa poteva valere la pena rischiare, ma adesso che ci sono i moduli è _mooolto_ più sicuro iscriversi a un corso ben rodato e poi farsi un bel piano di studi \"personalizzato\" con il consiglio del proprio referente (vero è che gli agnelli sacrif... pardon, studenti di ingegneria di solito non hanno una gran rapporto comunicativo coi propri prof... ma se uno vuole farsi notare ci riesce!). Anche perchè, voglio dire, dopo una preparazione di fisica a livello di scuola superiore, tu sapresti dire se ti interessa di più studiare l\'elettromagnetismo o la combustione a livello di laurea?
<b>"Tomorrow will take us away<br> Far from home<br> No-one will ever know our names<br> But the bards' songs will remain"</b><br>Blind Guardian - <i>"The Bard's Song: In The Forest"</i>

SoN_NYO
Messaggi: 373
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Roma

Messaggio da SoN_NYO » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2004-01-18 02:15, Israfel_FMD wrote:
<BR>Aggiunta: Son_Nyo, fossi in te non mi fiderei tanto di Ingegneria Energetica... un denominatore comune di tutte le informazioni che ho ricevuto su Ingegneria è stato: <!-- BBCode Start --><I>non fidarsi dei corsi di laurea appena creati</I><!-- BBCode End --> (come se non bastasse mio fratello che ha perso un anno a Ing. delle Telecomunicazione e si è trasferito alla più sicura Elettronica). Forse fino a qualche anno fa poteva valere la pena rischiare, ma adesso che ci sono i moduli è _mooolto_ più sicuro iscriversi a un corso ben rodato e poi farsi un bel piano di studi \"personalizzato\" con il consiglio del proprio referente (vero è che gli agnelli sacrif... pardon, studenti di ingegneria di solito non hanno una gran rapporto comunicativo coi propri prof... ma se uno vuole farsi notare ci riesce!). Anche perchè, voglio dire, dopo una preparazione di fisica a livello di scuola superiore, tu sapresti dire se ti interessa di più studiare l\'elettromagnetismo o la combustione a livello di laurea?
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>
<BR>Bhè se devo essere sincero nni è proprio così...nel senso ad ing. delel Telecomnicazioni si è laureato il padre di un mio amico...quindi lo considero un corso + ke sicuro ( anke se nn mi piace). Il fatto è ke con un Ing. particolare , puoi fare un lavore ke ti piace, e magari guadagnare un bel pò. Certo pure a Mate puoi lavorare in banca, fare il contabile, come no...anke l\'analista. Ma sinceramente nn auguro a nessuno di farlo, visto ke è un lavoro troppo ripetitivo! E cmq io penso ke fare + corsi contemoparaneamente sia controproduttivo, Xkè studi cose divere e poi ti confondi e nn riesci a studiare nulla, è solo una critica di metodo cmq. Inoltre penso ke certo uno nn sa se segliere bene la specializzazione, visto ke è ankora presto, ma all\'inizio uno può vedere ual\'è la materia ke lo interessa di +! E cmq se devo essere sincero io nn mi vorrei far notare da un prof, X principio nn X cattiveria![addsig]
=SoN_NYO= res. sezione Warcraft3 SON clan, la vera devastazione inizia ORA!
Il DYO della DEVASTAZIONE è tornato................

germania2002
Messaggi: 821
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Cosenza
Contatta:

Messaggio da germania2002 » 01 gen 1970, 01:33

Le mie domande sono curiosità molto approfondite son_nyo!!!
<BR>
<BR>in effetti volevo sapere se potevo fare più corsi perchè entro la laurea di primo lvl volevo imparare qualcosina di tedesco, visto che a Cs c\'è una filiale del Goethe institut.
<BR>
<BR>Per il resto, vista la troppa purezza di matematica-fisica-informatica che richiedono molta creatività per farle bene mi ero finalmente deciso su ing.informatica. Però ora visto che matematica-fisica-informatica hanno come sbocchi naturali lavori d\'elite (per chi le prende come devono esser eprese), credo che la maggior parte dei ragazzi di qua (compresi quelli veramente bravi) prenderà ingegneria...bè speriamo di farcela!!!!!
<BR>
<BR>@euler o chi fà ingegneria, ma tu che fai ing.elettronica puoi dirmi +- com\'è la matematica studiata ad ingegneria??? Il livello medio di difficoltà intendo, e se la fai anche informatica, grazie![addsig]
"un uomo deve migliorare di qualcosa il mondo, se si vuole sentire realizzato..."
"Deutschland der beste Staat!"
[url:pvcj9bic]http://www.grid.org[/url:pvcj9bic] (pc vs cancro,sars,peste)

Israfel_FMD
Messaggi: 47
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: in provincia di Treviso
Contatta:

Messaggio da Israfel_FMD » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>Il fatto è ke con un Ing. particolare , puoi fare un lavore ke ti piace, e magari guadagnare un bel pò. Certo pure a Mate puoi lavorare in banca, fare il contabile, come no...anke l\'analista. Ma sinceramente nn auguro a nessuno di farlo, visto ke è un lavoro troppo ripetitivo!</BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End --> Non è nemmeno quello che spero io, ma mi piace sapere di poter entrare in un posto di lavoro relativamente sicuro (oddio, fino a un certo punto... chi si ricorda del Banco Ambrosiano?) nel caso che i posti da super-modellizzatore di onde sonore ai Fraunhofer Labs fossero finiti <IMG SRC="images/forum/icons/icon27.gif"> <!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>E cmq se devo essere sincero io nn mi vorrei far notare da un prof, X principio nn X cattiveria!</BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End --> Qui credo che ti sbagli, anche se forse sono io che non ho usato le parole più adatte. \"Farsi notare da un prof\" non significa leccare, intendo stabilire un contatto con i professori affinchè la tua esperienza accademica non si riduca a \"seguo le lezioni-studio-faccio l\'esame-ciao\", ma invece tu possa approfondire quello che t\'interessa avendo a disposizione un esperto di prima categoria (i prof sono lì per quello, anche se molti se ne dimenticano). A Matematica o Fisica questo avviene quasi automaticamente, perchè il numero di studenti è ridottissimo, ma a Ingegneria bisogna distinguersi. Credimi, non è arruffianamento: è non voler essere solo carne da macello.
<b>"Tomorrow will take us away<br> Far from home<br> No-one will ever know our names<br> But the bards' songs will remain"</b><br>Blind Guardian - <i>"The Bard's Song: In The Forest"</i>

SoN_NYO
Messaggi: 373
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Roma

Messaggio da SoN_NYO » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2004-01-18 18:25, Israfel_FMD wrote:
<BR>Non è nemmeno quello che spero io, ma mi piace sapere di poter entrare in un posto di lavoro relativamente sicuro (oddio, fino a un certo punto... chi si ricorda del Banco Ambrosiano?) nel caso che i posti da super-modellizzatore di onde sonore ai Fraunhofer Labs fossero finiti <IMG SRC="images/forum/icons/icon27.gif"> Qui credo che ti sbagli, anche se forse sono io che non ho usato le parole più adatte. \"Farsi notare da un prof\" non significa leccare, intendo stabilire un contatto con i professori affinchè la tua esperienza accademica non si riduca a \"seguo le lezioni-studio-faccio l\'esame-ciao\", ma invece tu possa approfondire quello che t\'interessa avendo a disposizione un esperto di prima categoria (i prof sono lì per quello, anche se molti se ne dimenticano). A Matematica o Fisica questo avviene quasi automaticamente, perchè il numero di studenti è ridottissimo, ma a Ingegneria bisogna distinguersi. Credimi, non è arruffianamento: è non voler essere solo carne da macello.
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>
<BR>Come ho già scritto sopra un matematico puòfare o il ricerkatore o ruoli di contabilità, di analisi. Il fatto è ke X la ricerka ne servono pokissimi, e cmq dipende se 6 raccomandato, e nn guadagni manco tanto. Inoltre X certe cose devi prendere anke il dottorato e a meno ke tu nn sia 1 mantenuto, ke fai nel mentre lavori al Mc??? Rimarebbe tutto come campato in aria e X sopravvivere ( mentre elabori le tue teorie) kiedi ospitalità a casa dei tuoi amici!
<BR>Quanto ai prof nn è solo X l\'arruffianamento, ma il prob è ke la maggior parte dei prof è ipocrita, ti trattano con superiorità ( anke se ti danno del lei), e sono pronti ad umiliarti proprio nel momento giusto. Hanno i loro problemi e le loro frustazioni ( come ogni altro essere umano) e le scaricano su di noi studenti. Ora farne a meno, pultroppo nn è possibile, ma essere loro amici o istaurarci un rapporto di collaborazione è fin troppo. Scommetto ,inoltre, ke alcuni prof (nn tutti e cmq sono solo ipotesi) di mate, di analisi o simalar, si sentono ankora + inteliggenti, superiori e altezzosi di tutto il resto della plebe, degli studenti e degli altri prof! ( alkuni al liceo sono kosì!!)[addsig]
=SoN_NYO= res. sezione Warcraft3 SON clan, la vera devastazione inizia ORA!
Il DYO della DEVASTAZIONE è tornato................

SoN_NYO
Messaggi: 373
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Roma

Messaggio da SoN_NYO » 01 gen 1970, 01:33

PS: Una domanda X ki già fà l\'università. Ma come funziona la scelta dei libri X studiare, fare esercizi?? Il prof ti dà 1 lista, oppure sei tu a dover cerkare tipo 1 libreria quelli X la materia. Oppure il prof ti da 1 libro ke devi comprare cmq X forza??[addsig]
=SoN_NYO= res. sezione Warcraft3 SON clan, la vera devastazione inizia ORA!
Il DYO della DEVASTAZIONE è tornato................

cosma2000
Messaggi: 40
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: udine

Messaggio da cosma2000 » 01 gen 1970, 01:33

Per Daniele:
<BR>Ho controllato (libretti informativi delle varie facoltà - Università di Udine) ed è possibile laurersi in meno tempo di quello \"standard\".
<BR>Ciao.

Micol
Messaggi: 24
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Casa mia, finalmente.

Messaggio da Micol » 01 gen 1970, 01:33

qualcuno mi sa dire qualcosa riguardo l\'universita\' SISSA di trieste? Mi sembra piuttosto interessante la facolta\' di fisica matematica, ma il sito nn e\' molto chiaro sui requisiti per entrare.
2+2 = 5 per valori sufficientemente grandi di 2.

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti