Risultati: chi è passato?

In questo forum si discute delle Olimpiadi di Matematica

Moderatore: tutor

colin
Messaggi: 544
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Fano

Messaggio da colin » 01 gen 1970, 01:33

Il tempo stringe... <IMG SRC="images/forum/icons/icon_wink.gif">
<BR>Cenerentola se ne deve andare prima di mezzanotte.
<BR>
<BR>Perfavore lordgauss rispondi...<BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: colin il 29-11-2002 22:23 ]

Gauss
Messaggi: 233
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Siena
Contatta:

Messaggio da Gauss » 01 gen 1970, 01:33

Colin, le olimpiadi non misurano nè l\'intelligenza nè la genialità , bensì la freddezza e la velocità di pensiero. Un paragone tra un bravo olimpionico ed uno scadente potrebbe (e dico potrebbe, ci sta anche che uno sia portato alle olimpiadi e sia anche un genio) essere lo stesso tra una bicicletta ed uno schiacciasassi....
<html>
I can smile... and kill while i smile.
</html>

germania2002
Messaggi: 821
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Cosenza
Contatta:

Messaggio da germania2002 » 01 gen 1970, 01:33

già, Einstein che aveva un QI di oltre 150, era stato perfino rimandato in mate al liceo!
"un uomo deve migliorare di qualcosa il mondo, se si vuole sentire realizzato..."
"Deutschland der beste Staat!"
[url:pvcj9bic]http://www.grid.org[/url:pvcj9bic] (pc vs cancro,sars,peste)

lordgauss
Messaggi: 478
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Brunswick

Messaggio da lordgauss » 01 gen 1970, 01:33

<BR>Indubbiamente l\'intelligenza c\'entra, e spesso alcune soluzioni richiedono idee brillanti (\"geniali\"). Ma sono componenti necessarie solo fino ad un certo livello... diciamo un livello medio-alto.
<BR>
<BR>Colui che ottiene buoni (ottimi) risultati alle Olimpiadi è in genere un ragazzo/a anche molto interessato, che si prepara abbastanza, che per ambizione o per idealismo o per pura passione si dedica alla competizione, magari con l\'idea di entrare poi in Normale.
<BR>
<BR>Io stesso ho sempre pensato fosse giusto fare così... ora però mi ricredo...
<BR>
<BR>Comunque, senza alcuna presunzione, credo che se si vuole fare un buon Cesenatico 1 ora di studio ogni due giorni accompagnata da un buon libro, con un\'intensificazione nel mese pre-gara, basti e avanzi.
<BR>
<BR>Ma ne vale la pena?
<BR>

Kritios
Messaggi: 58
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Parma
Contatta:

Messaggio da Kritios » 01 gen 1970, 01:33

Se uno vuole entrare in normale certo che ne vale la pena!
<BR>Io so che non ci riuscirei...non ho mai studiato come dici tu..pero\' mi son sempre divertito (anche se a cesenatico si e\' vista la differenza coi campioni)
<BR>Quest\'anno per esempio sto studiando di piu\'.....(non 1 ora ogni 2 di\' ma ogni 4)....
<BR>RAGAZZI.....prima di tutto DIVERTITEVI!
Gioppa

lordgauss
Messaggi: 478
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Brunswick

Messaggio da lordgauss » 01 gen 1970, 01:33

Oh, 3 messaggi come ai bei tempi...
<BR>Solo per rispondere a Gauss
<BR>
<BR>le Olimpiadi NON sono uno strumento di misura delle potenzilità o capacità o talento matematico di un ragazzo... e qui concordo
<BR>
<BR>di contro, misurano bene un certo tipo di interesse specifico
<BR>
<BR>invece non ho mai capito il discorso sulla velocità... c\'è un certo set di teoremi da cui attingere, nulla di più;
<BR>il discorso è analogo a quello dei 100 metri, anche da un punto di vista quantitativo... tra chi si allena, c\'è che li fa in 10\" e chi in 13\"... ma nessuno in mezz\'ora
<BR>così tra chi è allenato c\'è chi Cesenatico se lo può pappare in 3 ore e chi in 4, ma lo spettro non è più vasto.

lordgauss
Messaggi: 478
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Brunswick

Messaggio da lordgauss » 01 gen 1970, 01:33

Ma sì... rispondiamo pure a Kritios!!!
<BR>
<BR>Dipende come ci si accinge l\'esperienza della Normale... se come una torre d\'avorio nella quale sentirsi superiori ai comuni mortali o
<BR>se come la possibilità di approfondire, banalmente imparare di più, con umiltà.
<BR>
<BR>Questo è il mio parere, senza presunzione, aggiungo

alberto
Messaggi: 197
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: milano

Messaggio da alberto » 01 gen 1970, 01:33

lordgauss...sei troppo un pirla!

lordgauss
Messaggi: 478
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Brunswick

Messaggio da lordgauss » 01 gen 1970, 01:33

Eccone un altro.
<BR>Sentiamo, e tu quanto avresti fatto?
<BR>
<BR>MIIILLE?

colin
Messaggi: 544
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Fano

Messaggio da colin » 01 gen 1970, 01:33

I\'m back
<BR>
<BR>Io sto dedicando alla matematica in media un\'ora e più al giorno, a scuola c\'è stato un vistoso calo di rendimento in quasi tutte le altre materie del resto; ai giochi di Archimede ho fatto però 51, anche se in effetti per quasi tutti i problemi era solo questione di tempo, non di difficoltà.
<BR>
<BR>Era la mia prima volta che partecipavo a delle gare simili . Comunque continuando così e focalizzando la mia attenzione sulle olimpiadi dovrei fare delle buone provinciali se la vostra teoria è giusta. Vedremo.
<BR>
<BR>Ma quello che mi incuriosisce è la frase di lordGauss \"ma ne vale la pena?\".
<BR>
<BR>In fin dei conti si tratta solo di dedicare più tempo ad una cosa che piace, almeno credo piaccia a quelli che su questo forum si scambiano opinioni, sottraendolo ad altre cose, nel mio caso le altre materie scolastiche, che possono piacere meno, senza stravolgere la vita normale.
<BR>
<BR>Vorrei sapere da lordgauss o anche da altri perchè non ne varrebbe/potrebbe valere la pena.
<BR>Se sto sbagliando non mi farebbe schifo saperlo.
<BR>
<BR>\"I hope you get this men...write me back, just to chat...this is Stan\"
<BR>
<BR>\"Goodnight to everyone, thanks for being coming\" [dovrebbe dire così la canzone... credo, ora proprio non ricordo...]
<BR>

Gauss
Messaggi: 233
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Siena
Contatta:

Messaggio da Gauss » 01 gen 1970, 01:33

Quando parlo di velocità intendo velocità di ragionamento (che è necessaria per un buon successo alle olimpiadi) che non necessariamente coincide con la capacità di ragionamento.
<BR>
<BR>Per quanto riguarda l\'idea di lordgauss della Normale, sono d\'accordo.
<BR>E\' un fatto puramente statistico he escano da lì grossi cervelli: c\'è per l\'appunto una stretta selezione per fare questo.
<BR>Non è quindi l scuola a formare personalità come Fermi. In teoria Fermi sarebbe diventato Fermi anche studiando a.... hmmm... Vergate su mebro (giov docet)
<html>
I can smile... and kill while i smile.
</html>

colin
Messaggi: 544
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Fano

Messaggio da colin » 01 gen 1970, 01:33

come no!
<BR>

Gauss
Messaggi: 233
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Siena
Contatta:

Messaggio da Gauss » 01 gen 1970, 01:33

Se vuoi le metto per scritto.... no....
<html>
I can smile... and kill while i smile.
</html>

jack_202
Messaggi: 33
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Chieti

Messaggio da jack_202 » 01 gen 1970, 01:33

Saluto innanzitutto Lordgauss a cui avevo fregato il primato dei messaggi (prima che Marcello mi disabilitasse l\'account per dei \"dispettucci\"), ricordandogli che è UN INFAME, poiché senza il mio aiuto telefonico 31 punti non li avrebbe MAI e poi MAI totalizzati. La Normale? Un sogno che penso rimarrà tale, data la mia parzialissima competenza in mate e la mia più totale incompetenza in fisica... l\'omino delle disuguaglianze scritte bene bene lo vedo, invece, già in rotta per Tokyo e per la SNS...
<BR>
<BR>

jack_202
Messaggi: 33
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Chieti

Messaggio da jack_202 » 01 gen 1970, 01:33

Saluto innanzitutto Lordgauss a cui avevo fregato il primato dei messaggi (prima che Marcello mi disabilitasse l\'account per dei \"dispettucci\"), ricordandogli che è UN INFAME, poiché senza il mio aiuto telefonico 31 punti non li avrebbe MAI e poi MAI totalizzati. La Normale? Un sogno che penso rimarrà tale, data la mia parzialissima competenza in mate e la mia più totale incompetenza in fisica... l\'omino delle disuguaglianze scritte bene bene lo vedo, invece, già in rotta per Tokyo e per la SNS...
<BR>
<BR>

Bloccato