Il mistero dell\'alef

In questo forum si discute delle Olimpiadi di Matematica

Moderatore: tutor

Bloccato
Avatar utente
psion_metacreativo
Messaggi: 645
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da psion_metacreativo » 01 gen 1970, 01:33

Questa è una piccola curiosità: siccome ho appena finito di leggere un libro bellissimo intitolato appunto \"il mistero dell\'alef\" e si capisce dal titolo che parlava del genio di Cantor del suo lavoro e della concezione matematica dell\'infinito attuale, e devo dire che alcuni passaggi mi hanno veramente shcockato, x esempio si diceva che la cardinalità della retta è equipotente alla cardinalità di un piano bidimensionale, alla cardinalità di un piano tridimensionale, e in genere a quellla di un piano n-dimensionale. ne ho dedotto che i punti sulla superficie di questo post sono lo stesso numero dei punti contenuti nel volume dell\'universo è corretto?

hellen
Messaggi: 10
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: milano

Messaggio da hellen » 01 gen 1970, 01:33

cosa vuol dire cardinalità??

DD
Messaggi: 644
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pisa, talvolta Torino

Messaggio da DD » 01 gen 1970, 01:33

se questo post è una parte di piano e l\'universo è lo spazio tridimensionale (o trentatrìdimensionale, secondo le ultime teorie), sì
[img:2sazto6b]http://digilander.iol.it/daniel349/boy_math_md_wht.gif[/img:2sazto6b]

Avatar utente
XT
Messaggi: 695
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da XT » 01 gen 1970, 01:33

La cardinalità di un insieme è il numero di elementi che vi appartengono.
"Signore, (a+b^n)/n=x, dunque Dio esiste!" (L.Euler)

hellen
Messaggi: 10
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: milano

Messaggio da hellen » 01 gen 1970, 01:33

grazie per il chiarimento! ^__^

Avatar utente
XT
Messaggi: 695
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da XT » 01 gen 1970, 01:33

Figurati <IMG SRC="images/forum/icons/icon_wink.gif">
"Signore, (a+b^n)/n=x, dunque Dio esiste!" (L.Euler)

Bloccato